La mostra Riscatti della terra fa tappa a Casale Monferrato

La mostra fotografica Ri-scatti della terra ospite nel cortile di Palazzo Langosco

Chiostro_Santa_Croce

Dopo la Reggia di Venaria, farà tappa a Casale Monferrato la mostra Ri-scatti della terra, risultato del concorso fotografico promosso dalla Regione Piemonte nel 2012 come attività di comunicazione del Programma di sviluppo rurale 2007-2013.

L’esposizione, allestita nel cortile di Palazzo Langosco (Biblioteca Civica) sarà inaugurata mercoledì 8 maggio alle ore 17,30 e resterà aperta al pubblico gratuitam ente fino al 16 giugno.

Saranno oltre 80 le fotografie che documentano con sguardo innovativo l’evoluzione del mondo agricolo: non più solo produzione e trasformazione di prodotti, ma una realtà che si confronta con i mercati globali, più attenta all’ambiente e promotrice di opportunità sociali e culturali. Tra i tanti scatti ci saranno anche quelli della classe

 5a A di Grafica Pubblicitaria dell’Istituto Superiore Leardi di Casale Monferrato, a cui è stato assegnato dalla Giuria il premio per le scuole.

«È con profondo entusiasmo che abbiamo accolto l’offerta di ospitare questa iniziativa nel nostro Comune, mettendo a disposizione il cortile di Palazzo Langosco – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Giuliana Romano BussolaAncora una volta la città di Casale Monferrato si riconferma come uno dei grandi poli culturali dell’intero Piemonte».

Il concorso e la mostra Ri-scatti della Terra sono iniziative c he abbiamo voluto promuovere per diffondere anche presso il grande pubblico i temi portanti dell’agricoltura di oggi – afferma l’Assessore regionale all’Agricoltura Claudio Sacchettoun settore a volte non abbastanza conosciuto nei suoi aspetti innovativi, e siamo particolarmente orgogliosi del riscontro che ha avuto in termini di partecipazione e di visitatori. Dopo l’apertura alla Reggia di Venaria, ci sembrava importante portare questa mostra sul territorio, nel vivo del mondo rurale, da dove queste immagini nascono.”

Gli orari di visita saranno da lunedì a venerdì dalle ore 8,30 alle 18,00 e il sabato e la domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30. Nei giorni festivi e prefestivi si potrà accedere alla mostra dall’entrata di via Cavour, 5.

Per informazioni:www.comune.casale-monferrato.al.it e www.riscattidellaterra.com

Scarica il comunicato stampa com_congiunto_Casale

Les MontagnArts: premiazione del concorso fotografico

logo_Les Montagnarts

 

Savigliano 26/05/2013

Come di consueto ritorna la sessione di Les Montagnarts 2012/2013 caratterizzata dalla premiazione del concorso fotografico. Giunta alla sua 5° edizione, il concorso ha coinvolto numerosi fotografi che hanno inviato le loro fotografie in base alle due categorie previste dal concorso: Melle e Valle Varaita; Andar per sentieri e antiche strade. Alla premiazione saranno presenti Riccardo Carnovalini (il fotografo che cammina) e Tiziano Fratus (giornalista e cercatore di alberi). L’iniziativa è promossa dal Comune di Melle, in collaborazione con LiberLab, nell’ambito della manifestazione Les MontagnArts. In occasione dell’evento sarà possibile assistere all’esposizione delle opere dei vincitori e alla proiezione delle immagini più significative delle diverse edizioni del concorso. La premiazione si terrà sabato 4 maggio alle ore 17 alla libreria Segnavia di Brossasco.

Segnavia – Porta di Valle

Brossasco (CN) tel. +39 0175 689629 e-mail info@segnavia.piemonte.it <http://www.segnavia.piemonte.it&gt;

LiberLab https://liberlablog.wordpress.com/ ufficiostampa@liberlab.

SCARICA comunicato stampa  cs montagnarts 2013 concorso

Doppio appuntamento con Tiziano Fratus a Bordighera e Sanremo

 

 

 

 

Tiziano Fratus a Bordighera e Sanremo il 23 e 24 aprile

ORE 10 – PASSEGGIATA | Ritrovo all’entrata della stazione ferroviaria: alla scoperta dei Ficus della Baia di Moreton di dimensione monumentale presenti a Sanremo, si parte dai giardini di Villa Zirio per migrare nel parco di Villa Ormond e salire ai giardini Regina Elena. Si Parlerà di ville, parchi, di botanici, del valore degli alberi monumentali e dell’importanza del nostro patrimonio arboricolo e forestale. Percorso a piedi di circa 3 km possibilità di usare l’auto per salire ai giardini Regina Elena. Quota di partecipazione 5 euro.

ORE 17 – PRESENTAZIONE LIBRI | Museo Civico: incontro con Tiziano Fratus, autore della seguitissima rubrica Il cercatore di alberi su «La Stampa» e presentazione delle sue ultime novità editoriali: Manuale del perfetto cercatore d’alberi (Kowalski), Il sussurro degli alberi. Piccolo miracolario per uomini radice (Ediciclo), l’illustrato per bambini Ci vuole un albero (Araba Fenice), Ingresso libero.

Per informazioni e/o prenotazioni: Liguria da Scoprire 0183 290213 – 3381375423.

 

 

civuoleunalbero_def1

Il cucchiaio arcobaleno: presentazione all’Ippogrifo di Cuneo

Venerdì 19 aprile alle ore 18,30 presentazione del volume IL CUCCHIAIO ARCOBALENO (Edizioni Sonda) presso la Libreria Ippogrifo, via Nizza 1, Cuneo con gli autori Yari Prete e Valerio Costanzia.

Scarica il Comunicato_Cucchiaio Arcobaleno

Scarica InvitoCucchiaioArcobaleno

LocandinaCucchiaioArcobaleno.indd

III tappa: Mezzana Bigli > Pinarolo Po

lo zen e l'arte del volo in paramotore

Ho dormito un sonno profondo, di fianco alla vela ed al motore, che ho portato con me al coperto per ripararli dall’umidità.
Mi sono svegliato con il chiodo fisso di mettere l’olio nel serbatoio: ho fatto benzina direttamente dalla pompa, poi sono andato a cena e non volevo fare aspettare nessuno, partire senza olio vorrebbe dire buttare via il motore, oltre ad una meritata figuraccia.
Mi sveglio tardi, alle sette e mezza, ma dovevo riposare. Conosco il figlio dell’ingegner Groppo, beviamo un caffè, mi illustra sul percorso e controvoglia devo salutarlo di corsa.
C’è un filo di vento, la vela si alza subito, poca corsa e il motore a manetta canta. Controllo che sia tutto ok, passo sopra al signor Groppo che allarga entrambe le braccia in un saluto che sembra un abbraccio.
Il Po è a pochi chilometri, l’aria è calma. Osservo, fotografo, so di essere in un punto…

View original post 197 altre parole

Le opere dello scultore Giovanni Ceccarelli al Museo Regionale di Scienze Naturali

Le opere dello scultore Giovanni Ceccarelli al Museo Regionale di Scienze Naturali.